Rughe della fronte? No problem: c’è l’acido ialuronico

Qual è uno dei segni estetici più fastidiosi del tempo? Sicuramente le rughe, nemiche di uomini e donne di tutte le età. E qual è una delle zone in cui cominciano a presentarsi prima? Sicuramente la fronte. 

 

E’ proprio di questo che parliamo in questo articolo: le tanto odiate rughe della fronte, che rivelano i nostri anni o, peggio, ne aggiungono molti a quelli che in realtà abbiamo. 

 

Partiamo dal fatto che nessuno è immune alla formazione delle rughe: soprattutto in alcune particolari zone del nostro volto, è assolutamente fisiologico che esse si presentino anche in giovane età. Parliamo nello specifico di rughe espressive, che si palesano intorno agli occhi, ai lati della bocca, ma anche sulla fronte: a seconda di quanto siamo mimici con il nostro volto, questo incide anche sulla formazione delle rughe.

 

Ovviamente non è pensabile evitare di limitare le proprie espressioni naturali per limitare l’increscere della formazione delle rughe: per fortuna per aiutarci a combattere questi segni del tempo c’è infatti la medicina estetica.

 

Rughe della fronte: l’aiuto dell’acido ialuronico

I segreti per rallentare l’invecchiamento della pelle sono ormai conosciuti da tutti: evitare di esporsi al sole per lunghi periodi di tempo, soprattutto nelle ore centrali del giorno, e mai senza protezione solare; idratare correttamente il corpo sia bevendo molti liquidi che utilizzando creme apposite.

 

Quando però le rughe della fronte sono già presenti, è impossibile eliminarle solo con questi stratagemmi. 

La bella notizia è che la medicina estetica ci può dare un validissimo aiuto nel combattere le rughe della fronte: questo, attraverso l’utilizzo dell’acido ialuronico.

 

L’acido ialuronico è presenta già naturalmente nella nostra pelle, ma con il passare del tempo esso può diventare via via più carente, tanto da rendere la pelle più debole; sono queste le situazioni in cui vengono ad insorgere le vere e proprie rughe.

Trattandosi quindi di un elemento già presente nell’epidermide, il suo utilizzo attraverso iniezioni nelle zone specifiche (nel nostro caso, nella zona della formazione delle rughe della fronte) è assolutamente sicuro, e non comporta alcun rischio.

 

Ma come agisce l’acido ialuronico sulla nostra pelle? Esso è essenziale nel combattere le rughe poiché conferisce alla pelle una sorta di sferzata di energia, andando a irrobustirla e rendendola più resistente agli agenti esterni.

Per quanto esistano creme e maschere all’acido ialuronico, è indubbiamente più rapido, efficace e duraturo l’effetto ottenuto attraverso l’iniezione di acido ialuronico: le iniezioni sono infatti più localizzate e mirate, e agiscono direttamente dallo strato dell’epidermide in cui essa ha necessità di essere sostenuta e energizzata.

 

Dopo le iniezioni di acido ialuronico, le rughe della fronte saranno più appianate, grazie all’azione rigenerante di tale sostanza. Essa agisce direttamente sulla tonicità della pelle, ed è spesso associata all’iniezione di collagene, per aiutare a mantenere disteso il tessuto connettivo della fronte, senza però stravolgerla creando dei volumi poco naturali.

 

Le iniezioni di acido ialuronico sono indolori, e possono essere di diverso tipo: ad assorbimento ultrarapido, con risultati fino a 2 mesi; con assorbimento medio e risultati fino a 6 mesi, ed infine quello ad assorbimento lento, che garantiscono risultati fino ad un anno. La tipologia di filler adatta alle vostre esigenze verrà scelta dal medico specialista, che terrà in considerazione ogni variabile rilevante, specifica per il vostro caso.

 

Se desideri un consiglio o più informazioni sul trattamento delle rughe della fronte, puoi entrare in contatto con la dott.ssa Laura Mazzotta compilando il form qui sotto, chiamandoci o mandando un messaggio nei nostri canali social (WhatsApp, Instagram, Facebook). Saremo lieti di poterti aiutare rispondendo alle tue domande e/o prenotando un appuntamento per un’analisi del caso più accurata.

 

Per favore, inserisci il codice:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti