Come eliminare i tatuaggi

 

Come eliminare i tatuaggi nel momento in cui ci si pente di esserseli fatti? I tatuaggi sono un mezzo artistico per esprimere sé stessi e, attualmente, ricoprono almeno un piccolo spazio sulla pelle di moltissime persone. Amatissimi e coloratissimi, ma non necessariamente eterni. Infatti spesso può capitare che un tatuaggio non rappresenti più il proprio pensiero e i gusti personali, che sia legato a ricordi troppo dolorosi oppure, semplicemente, che ci si stanchi di esso. In questi casi si può intervenire ed eliminare un tatuaggio dalla cute? Certo che si può. Scopri come con AEsthe Medica.

 

Come eliminare i tatuaggi? Te lo spiega AEsthe Medica

 

Può capitare di non voler più un tatuaggio: infatti, con l’avanzare del tempo, le personalità cambiano, insieme ai gusti, alle passioni e alla mentalità. Non è detto che un tatuaggio possa rappresentare sé stessi per sempre ed è giusto accettare che, in alcuni casi, non sia così. Tuttavia non bisogna disperarsi: un tempo le metodologiche di rimozione dei tatuaggi erano davvero di bassa qualità e usuravano la pelle. I tempi sono cambiati.

 

Una volta la percezione di un tatuaggio era - letteralmente - eterna. “Se fai un tatuaggio, ti rimarrà per sempre” ti dicevano. Oggi invece (e per fortuna) è possibile ricorrere a specifici trattamenti sicuri, capaci di eliminare il tatuaggio, intenso come insieme di pigmenti di colore. Ed è proprio su questo che si basa uno dei dispositivi più innovativi nel campo.

 

Tra i trattamenti, il più efficace è indubbiamente il laser Q-Switch ad impulso ultra corto, di cui dispone AEsthe Medica. Questo laser elimina le lesioni pigmentate lentigo, nevi e tatuaggi.

 

Il laser Q-Switch ha la capacità di penetrare nella cute, trattando le lesioni ad alta pigmentazione. Quindi, tra queste, troviamo make-up permanenti e tatuaggi di vario colore (nero, blu, marrone, verde acqua, rosso). Questo laser funziona su qualunque tonalità di pelle.

 

Quanto dura una seduta laser per eliminare un tatuaggio?

 

Tipicamente dipende sempre dalla grandezza del tatuaggio da rimuovere e dai colori che presenta. In termini generali si compone da più sedute, da effettuare a distanza di un mese l'una dall’altra, pianificate attentamente dal medico. Ad ogni modo dipende sempre dalla singola situazione di ogni paziente.

 

Il trattamento laser in questi casi è pericoloso?

 

Assolutamente no. Q-Switch dispone di tre lunghezze d’onda ed è uno dei dispositivi più efficaci nell’eliminazione dei tatuaggi. Non solo consente di eliminare quelli che una volta (e tutt’ora sotto certi aspetti) erano considerati tatuaggi irremovibili, ma anche di proteggere altamente le zone cutanee trattate. I laser di ultima generazione tutelano la pelle e la qualità dei suoi tessuti. Non crea danni alla pelle, non emana sostanze nocive e non crea cicatrici. Una vera e propria innovazione del settore, sicura e fin da subito efficace.

 

Come eliminare i tatuaggi: vieni da AEsthe Medica

 

Se hai intenzione di eliminare un tatuaggio dal tuo corpo, assicurati un trattamento di alta qualità e dall’efficacia elevata. Scegli il laser Q-Switch di AEsthe Medica. Tecnologia innovativa per trattare la tua pelle con estrema cura.

 

Affidati ai veri esperti dell’estetica. 

 

Per favore, inserisci il codice:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti