Timedchirurgia nelle applicazioni dermatologiche ed estetiche

il trattamento

TIMED CHIRURGIA è una moderna tecnica di diatermocoagulazione che utilizzando impulsi di corrente permette di rimuovere in modo definitivo diversi inestetismi. L’apparecchio Timed, da cui il nome Timedchirurgia, è uno strumento a potenza elettrica appositamente progettato per avere un’emissione programmata di corrente non modificabile (questo significa sostanzialmente che la corrente emessa rimane della stessa intensità dall’inizio alla fine dell’intervento). Gli interventi standardizzati della Timed-Surgery consentono di ottenere risultati eccellenti, a volte più economici rispetto ai risultati ottenibili con il laser

Ogni piccolo intervento Timedchirurgico viene eseguito in ambulatorio in anestesia locale o in molti casi addirittura senza anestesia. Generalmente le sedute sono molto brevi e i risultati sono visibili fin da subito o dopo pochi giorni.

 

Indicazioni terapeutiche

ELIMINAZIONE DELLE RUGHE e

DELLE RUGOSITÀ DEL VOLTO

con la metodica Timedchirurgica “peeling misto” si ottengono risultati eccellenti per eliminare le rughe profonde e superficiali del labbro superiore (codice a barre), labbro inferiore (rughe della marionetta), le rughe palpebrali e perioculari (zampe di gallina), ma può essere applicata anche nelle altre regioni del viso.



ELIMINAZIONE DELLE MACCHIE EPIDERMICHE e

DERMO-EPIDERMICHE DEL VISO, MANI E CORPO

Le lesioni pigmentate più frequenti sono:

EFELIDI
LENTIGO SIMPLEX
LENTIGO SENILE
CHERATOSI SEBORROICA
NEVI
MELASMA
CLOASMA
IPERPIGMENTAZKONI POST-INFIAMMATORIA
MACCHIE CAFFELATTE
NEVO DI BECKER
etc..



TRATTAMENTO DELLE CICATRICI

 

Con il Peeling Timed chirurgico è possibile livellare e rendere quasi invisibili le cicatrici del volto che residuano all’escissione chirurgica di neoformazioni. Si esegue in anestesia topica o locale.

L’intervento si esegue in anestesia locale.



 

 

 

ELIMINAZIONE DEGLI ANGIOMI RUBINO

 

L’angioma rubino è una piccola neoformazione vascolare.

Quasi sempre multipli si localizzano prevalentemente sul tronco e nella regione prossimale degli arti.



COAGULAZIONE DEI XANTELASMI

 

Sono depositi di colesterolo e di trigliceridi che si manifestano nelle regioni palpebrali. Sono provocati da un alterato metabolismo lipidico locale.



TRATTAMENTO DELLA CHERATOSI

 

Le cheratosi seborroiche sono neoformazioni cutanee benigne che appaiono come rilievi di colorito bruno-giallastro, di forma rotondeggiante od ovale. Di crescita lenta, possono arrivare a due o tre centimetri di diametro; possono essere singole o numerose. Si presentano sul volto, sul collo, sul dorso e sulla regione pettorale.



COAGULAZIONE DELLE PICCOLE NEOFORMAZIONI

NON PEDUNCOLATE

COAGULAZIONE DI NEOFORMAZIONI MOLTO PICCOLE

 

Angiomi rubino puntiformi, fibromi che non possono essere afferrate con le pinze, cheratosi molto piccole e tutte le altre neoformazioni estremamente piccole.



ESCISSIONE SENZA ANESTESIA DELLE

NEOFORMAZIONI PEDUNCOLATE E SOLLEVABILI

 

fibromi molluschi



ELIMINAZIONE DEI GRANI DI MILIO

I grani di milio sono minuscole cisti sub-epidermiche delle dimensioni di una testa di spillo. Sono frequenti sul volto, specie nelle regioni palpebrali.



ELIMINAZIONE DELLE NEOFORMAZIONI BENIGNE

Trattamento delle verruche: volgari, plantari e piane giovanili