Quali sono i collegamenti tra pelle e stress?

 

Anche quando non ce ne accorgiamo, uno dei fattori che più influenza la nostra vita giorno per giorno è sicuramente lo stress. Questo rappresenta infatti una delle condizioni umane più diffuse, poiché colpisce ognuno di noi prima o poi, e per alcuni anzi è un vero e proprio compagno di vita, con cui mano a mano si impara a convivere.

 

La vita di tutti i giorni è sempre più movimentata e frettolosa, e questo sicuramente influisce sullo stress, che a sua volta ha effetti importanti non solo sulla nostra mente, ma anche sul nostro corpo. Anche se molto spesso non ce ne ricordiamo, mente e corpo sono strettamente collegati tra loro, e se la prima ha qualche pensiero di troppo, magicamente i segni compaiono anche a livello estetico su di noi. Basti pensare che lo stress può addirittura giocare un ruolo fondamentale nell’equilibrio dei batteri presenti nel nostro corpo, che, di conseguenza, creano infiammazioni visibili direttamente sulla nostra pelle: ne sono un esempio l’ostruzione dei pori, l’acne, l’eccesso di produzione di sebo, ecc. Cerchiamo di capire più da vicino come sono collegati lo stress e la pelle. 

 

Stress: molti modi per colpire la pelle

 

Il cortisolo è addirittura chiamato l’ ‘’ormone dello stress’’, proprio perché è quest’ultimo che ne aumenta in maniera importante la produzione. Il cortisolo fa sì che a livello della pelle vi sia una produzione consistente di sebo, a livello delle ghiandole, che, come accennavamo qui sopra, può portare ad importanti sfoghi di acne.

 

Anche gli arrossamenti, le dermatiti, la sensibilità cutanea può essere causata dallo stress, che ha effetti negativi sul nostro sistema immunitario e che quindi indebolisce il nostro corpo sotto molti punti di vista – quindi anche a livello della pelle.

 

Chi soffre di eczema, rosacea, psoriasi, nei periodi di stress potrà riscontrare un peggioramento di tali patologie, sia in maniera lieve che più importante, con acutizzazioni non indifferenti di questi problemi.

 

Cosa accade molto spesso in periodi di stress? Pensateci bene: molto spesso tendiamo ad essere noi stessi particolarmente nervosi, e questo ha sicuramente risvolti anche sulla nostra pelle, ma come? Lo stress ci porta a fare dei movimenti quasi involontari ed ‘’automatici’’: pensiamo ad esempio al grattarsi inconsapevolmente. In questo caso, soprattutto se già colpiti da acne o crosticine varie, lo sfregamento di queste zone rende la pelle ancora più sensibile, e allunga sicuramente il processo di guarigione.

  

Oltre a questi problemi che si verificano quasi nell’immediato, lo stress è però il principale colpevole anche dell’invecchiamento precoce della nostra pelle: i segni d’espressione e le rughe, molto spesso sono vengono ‘’aiutate’’ dallo stress. In che modo? Il fatto che lo stress contribuisca all’intossicazione della pelle, fa sì che il ricambio cellulare sia molto rallentato, in quanto le cellule morte tendono a stare più tempo sulla pelle. Ecco perché una corretta (ma non troppo aggressiva) esfoliazione della pelle è da tenere come abitudine in maniera quotidiana e costante: oltretutto, in questo modo si dà alla pelle la possibilità di respirare, contrastando via via anche gli effetti negativi dello stress.

 

Per prenotare è sufficiente fare richiesta nel Form qui sotto, o in alternativa contattare la segreteria online 24/7 tramite messaggio WhatsApp al numero +39 351 658 2001, oppure chiamando il numero fisso +39 0532 098734 negli orari di apertura della segreteria:

Per favore, inserisci il codice:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti