Crioliposcultura

La Crioliposcultura è una tecnica che permette di ridurre definitivamente il numero delle cellule adipose, esattamente come succede con la Liposuzione, ma con la differenza di essere un trattamento non chirurgico e non invasivo.

La procedura permette di riprendere le attività quotidiane immediatamente, senza necessità di tempi di recupero. Dopo il primo trattamento, i risultati si rendono evidenti nelle settimane successive, raggiungendo il massimo del risultato dopo circa 8 settimane.

Dopo l'anamnesi il medico stabilisce il protocollo adeguato e imposta la durata del trattamento, a seconda delle zone trattate, tra 30 e 50 minuti.

Il manipolo viene posizionato su ogni zona da trattare, protetta da una speciale membrana, avviando il processo di aspirazione del tessuto adiposo all'interno della cavità del manipolo.

Le speciali placche che rivestono il manipolo, a contatto col tessuto aspirato, emettono una temperatura fino a -10°C, che provoca il principio di congelamento delle cellule adipose portando al processo metabolico detto apoptosi.

Contemporaneamente la porzione di tessuto trattato è sottoposto a un processo di biostimolazione per mezzo di microcontrazioni da impulsi elettrici.

 



effetti

Al termine del trattamento la zona trattata presenta solo un po di rossore e un leggero rigonfiamento che svanisce dopo un breve massaggio. Il paziente può riprendere le attività quotidiane immediatamente.

 

Nei mesi successivi al trattamento, gli adipociti in apoptosi emettono segnali che richiamano i macrofagi, responsabili dell'eliminazione delle scorie attraverso il sistema linfatico. 

 

Lo spessore dello strato adiposo si riduce mentre, grazie alla biostimolazione, l'elasticità della pelle viene ripristinata.

 

 

Il trattamento può essere effettuato in molti distretti: Addome, fianchi e maniglie dell’amore, parte interna ed esterna delle cosce, ginocchia, braccia, schiena, adiposità del mento.


La procedura permette di riprendere le attività quotidiane immediatamente, senza la necessità di tempi di recupero. Dopo il primo trattamento, i risultati si rendono evidenti nelle settimane successive, raggiungendo il massimo del risultato dopo circa 8 settimane.