Filler viso: tutte le applicazioni

I filler viso sono una delle soluzioni più utilizzate per riempire le rughe e ridare al volto un’espressione distesa e più giovane. 

 

Grazie alla ricerca, e anche allo studio sul campo, oggi i filler viso si possono utilizzare davvero per ogni parte del volto. Ecco, quindi, tutte le applicazioni che si individuano attualmente per i filler.

 

Filler viso, l’acido ialuronico per le labbra 

Una prima applicazione dei filler è costituta dall’acido ialuronico utilizzato per le labbra.

 

L’acido ialuronico è una sostanza presente normalmente nel corpo, e conferisce idratazione ed elasticità ai tessuti, consentendo, al tempo stesso, di proteggere la pelle dall’azione degli agenti esterni.

 

La concentrazione di acido ialuronico si riduce gradualmente con l’età, ed ecco perché anche aree come le labbra possono assottigliarsi.

Le infiltrazioni a base di acido ialuronico possono aiutare le labbra ad acquisire nuovamente pienezza e turgore, così come un bordo maggiormente definito.

 

Inoltre, i filler si potranno utilizzare per migliorare il volume, distendere il contorno delle labbra e ridurre le pieghe. 

 

Filler viso, il riempimento degli zigomi

Fino a qualche anno fa l’unico modo che si aveva per aumentare il volume degli zigomi era quello di sottoporsi ad un vero e proprio intervento di chirurgia estetica.

Oggi, invece, è possibile ottenere ottimi risultati sempre con l’utilizzo dell’acido ialuronico. Questo consente di riempire gli zigomi, di renderli più voluminosi ma sempre con un risultato naturale e che tenderà a non essere definitivo.

 

Si potranno sottoporre a questo tipo di trattamento anche le persone a partire dai 30 anni, età nella quale il viso potrà iniziare ad avere un aspetto maggiormente scavato. 

 

Filler viso, le rughe nasolabiali

Un’altra area che si potrà trattare con i filler viso sarà quella delle rughe nasolabiali.

Queste, infatti, sono rughe che si formano ai lati del naso e della bocca, solitamente a seguito del movimento che il nostro viso fa per parlare e sorridere.

 

Con il filler, che sarà spesso sempre a base di acido ialuronico, sarà possibile ringiovanire l’aspetto del viso rimpolpando i tessuti cutanei e arrivando a spianare le rughe. 

 

 

Filler viso, collagene e acidi per la fronte

Un’area che viene sottoposta continuamente a sollecitazioni è sicuramente la fronte.

Ecco che anche per la fronte sarà possibile eseguire dei filler, che potranno essere a base di acido ialuronico o di collagene.

 

In entrambi i casi, con un intervento indolore e rapido, sarà possibile avere una fronte distesa, una pelle più giovane e un aspetto sicuramente più “fresco”.

 

 

Filler viso, il riempimento del mento

Un’altra area nella quale si potrà vedere l’applicazione dei filler è quella del mento.

 

Per questa parte del viso i filler potranno avere l’obiettivo soprattutto di dare volume ad un mento sfuggente, oppure di ricostruire.

 

A seconda del tipo di scopo che si vorrà raggiungere, quindi, sarà possibile scegliere sostanze diverse: dai classici filler a base di collagene o acido ialuronico per i difetti minori, fino a quelli a base di siliconi, che consentiranno di correggere la forma del mento senza richiedere un intervento chirurgico. 

 

 

Se desideri un consiglio o più informazioni sul trattamento con filler a base di acido ialuronico, puoi entrare in contatto con la dott.ssa Laura Mazzotta compilando il form qui sotto, chiamandoci o mandando un messaggio nei nostri canali social (WhatsApp, Instagram, Facebook). Saremo lieti di poterti aiutare rispondendo alle tue domande e/o prenotando un appuntamento per un’analisi del caso più accurata.

Per favore, inserisci il codice:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti