Estate e medicina estetica: ecco qualche consiglio

 

 

La bella stagione, tanto attesa dopo una primavera piovosa, finalmente è arrivata: l’estate porta sempre con sè voglia di cambiamento, leggerezza, novità. E’ la stagione in cui è però più facile vedere in sè i difetti, anche perchè ci si veste di meno e molte parti del corpo sono più scoperte rispetto alle altre stagioni.

Molte donne e molti uomini, qualche mese prima del vero e proprio sbocciare dell’estate, cominciano a dare più attenzioni al proprio corpo: questo può essere fatto non solo tramite diete drastiche (alle volte anzi tutt’altro che raccomandabili), ma anche con trucchetti della medicina estetica, sempre pronta a salvarci….anche all’ultimo minuto! Se una volta ci si ritrovava a pochi mesi dall’estate a dover seguire improbabili diete ultra restrittive e correre in palestra ad allenare muscoli di cui fino a poco prima non conoscevamo nemmeno l’esistenza, ora si può contare anche sull’aiuto della medicina estetica - peraltro più immediata nei risultati.

 

Ma quali sono i ritocchini più consigliati in campo di medicina estetica in previsione dell’estate? Prima di tutto è bene sapere che quando parliamo di medicina estetica, non parliamo per forza di chirurgia estetica, che prevede appunto interventi estetici invasivi: la medicina estetica, al contrario, aiuta a fare dei piccoli cambiamenti, alla portata di tutti - anche economicamente parlando.

 

Trattamenti: quali si possono fare in estate

Prima di decidere di sottoporvi ad un trattamento di medicina estetica, è bene sapere che alcuni non possono essere fatti in estate, proprio per l’inevitabile esposizione al sole, che danneggerebbe il trattamento e la pelle.

Nessuna controindicazione per trattamenti come la biorivitalizzazione con acido ialuronico, la carbossiterapia, la tossina botulinica, ecc. E’ sempre opportuno affidarsi ad un medico specializzato, che possa indicarvi quale trattamento è adatto al periodo estivo e che, in caso, possa consigliarvene uno alternativo, in base alle vostre esigenze.

Tra i trattamenti più richiesti c’è sicuramente quello che prevede l’iniezione di acido ialuronico, tra l’altro un ottimo alleato per l’idratazione della pelle, messa a dura prova d’estate con il sole, il mare, il cloro, ecc. 

Anche la carbossiterapia è un altro trattamento molto richiesto, che permette di alleggerire le gambe (che soffrono ancora di più con il caldo afoso estivo) e migliorare la circolazione, grazie all’iniezione sottocutanea di anidride carbonica. In vista dell’estate, la carbossiterapia è molto apprezzata anche perchè aiuta a contrastare i cuscinetti di grasso e contribuisce a lisciare la pelle, eliminando l’effetto a buccia d’arancia. Ne risulterà una pelle dall’aspetto più tonico e lineare, senza quei tanto odiati cuscinetti di grasso localizzato, molto spesso segno di cattiva circolazione o ritenzione idrica.

Con questi trattamenti, tra l’altro, non è necessario neanche sospendere l’esposizione al sole: inoltre, non sarà visibile alcuna cicatrice anti estetica, quindi una ragione in più per correre subito in spiaggia in tutta la vostra bellezza!

 

In molti casi la medicina estetica non è solo un aiuto meramente estetico: diventa un trampolino per l’autostima e, in relazione all’estate, può anche essere un toccasana per la vostra pelle, soprattutto per quanto riguarda l’idratazione e la cura dall’interno. 

 

Se desideri un consiglio o più informazioni, puoi entrare in contatto con la dottoressa Laura Mazzotta compilando il form qui sotto, chiamandoci o mandando un messaggio nei nostri canali social (WhatsApp, Instagram, Facebook). Saremo lieti di poterti aiutare rispondendo alle tue domande e/o prenotando un appuntamento per un’analisi del caso più accurata.

 

Per favore, inserisci il codice:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti